Ottanta, gli anni di una politica

Ottanta, gli anni di una politica

di Giancarla Codrignani

Uno sguardo poco attento potrebbe pensare che i problemi del secolo scorso, a partire dagli anni Cinquanta, non siano gli stessi di quelli che lasciano con il fiato sospeso il nuovo millennio. Una lettura acuta e interessata al mondo d'oggi, invece, sottolinea la presenza di un filo rosso che si snoda nel corso della storia e si alimenta sempre delle medesime problematiche, noncurante del tempo che scorre. Gli occhi sono puntati ancora sulle stesse aree di disagio: la condizione della donna, l'immigrazione, una pace sempre a rischio e la necessità di difendere i diritti propri del genere umano, la situazione precaria, non solo a livello politico, dell'Italia e di tutto il mondo. Per festeggiare il suo ottantesimo compleanno l'autrice propone una rassegna dei suoi più significativi articoli che abbracciano le vicende degli ultimi cinquant'anni, focalizzando l'attenzione su temi a lei cari, oggetto di strenue battaglie parlamentari e di profonde riflessioni intellettuali. Tra le righe si scorge un'intensa sensibilità verso il problema della discriminazione in tutte le sue sfaccettature e della perversa incoerenza di alcune scelte umane e politiche, sensibilità che non si ferma a un piano puramente teorico ma che da sempre cerca una soluzione concreta.