Manuale di istituzioni di diritto privato (diritto civile)

Manuale di istituzioni di diritto privato (diritto civile)

Anche questa nuova edizione ha mantenuto inalterata l'impostazione chiara e lineare di quella precedente, con l'aggiunta di approfondimenti mirati (Focus) su argomenti di stretta attualità e l'inserimento di nuove questioni reso necessario dall'evoluzione normativa e giurisprudenziale. Tra queste si segnalano la nuova responsabilità medica dopo la legge Gelli-Bianco (L. 24/2017), la disciplina attuativa della legge Cirinnà sulla costituzione e la celebrazione dell'unione civile (D.D.Lgs. 5, 6 e 7 del 2017), e la pronuncia sul cognome dei figli (Corte cost. 286/2016) che ha dichiarato incostituzionale la normativa che non consentiva ai coniugi, di comune accordo, di trasmettere ai figli, al momento della nascita, anche il cognome materno. Inoltre, sono state riscritte le parti sulle obbligazioni (anche con riferimento al D.M. 343/2016 sull'anatocismo), sulle cause di estinzione del contratto, sull'appalto, sul contratto di assicurazione e sul risarcimento del danno (danno parentale, danni diretti e indiretti, danno da fumo passivo, danno da eccessiva durata del processo). Infine, sono stati aggiunti alcuni Focus dedicati al c.d. diritto alle origini (ossia, il diritto del figlio che intenda conoscere le proprie origini e accedere alla propria storia parentale), alla responsabilità dello Stato per mancato recepimento delle direttive europee, alle nozze omosessuali, ai reati-contratto e reati in contratto, alla c.d.

proprietà europea, alla costruzione realizzata sul suolo in comunione ordinaria, all'arbitraggio e alla perizia contrattuale, al contratto squilibrato e alla compensazione dei crediti. Si è provveduto anche a una rilettura complessiva del volume e alla correzione di refusi e di parti eccessivamente sintetiche o sovrabbondanti.