Dalai lama. La mia terra sul tetto del mondo

Dalai lama. La mia terra sul tetto del mondo

di Gyatso Tenzin (Dalai Lama)

Il Tibet, tetto del mondo, antica teocrazia che affonda le sue radici in secoli di fervore buddista, è sconvolto, quasi annientato: a oggi sono un milione e duecentomila le vittime tibetane della "soluzione finale" messa in atto dalla Cina comunista. A questo si aggiunge la devastazione del patrimonio culturale, la distruzione dei monasteri, la deportazione delle popolazioni... Da questa immane tragedia si alza forte e autorevole, colma di pietà e speranza, la voce della guida politica e spirituale di questo popolo oppresso: il Dalai Lama racconta di sé e della sua gente e l'attenzione del mondo intero a un imperativo: bisogna salvare il Tibet.