È tutto un attimo

È tutto un attimo

di Stefano Cecchini

"Ho scritto il mio primo racconto durante il periodo dell'università ricordando la mia prima giovinezza. Qualche anno dopo, in Inghilterra, ho immaginato la storia di un ragazzo scozzese che si muove con estrema disinvoltura e noncuranza nella suggestiva città di Londra alle prese con cocktail e donne sempre diverse.

Tornato in Italia, osservando durante il tragitto casa lavoro un vecchio edificio industriale con su scritto "Dany", ho pensato a un giovane che sogna di diventare un pilota di rally. Solo recentemente ho terminato quello che considero il mio lavoro piú maturo. Questo testo si nutre della mia storia personale e di quella di tanti amici che hanno voluto condividere con me gli amori, le speranze e le sofferenze vissute sulla propria pelle. E lo dedico a Alena, che ognuno di noi - nonostante tutto - vorrebbe incontrare almeno una volta nella vita. Ho intitolato la presente raccolta di racconti'È tutto un attimo' perché ho impiegato vent'anni per scriverla, ma a me pare che sia passato solo un momento brevissimo. Spero vi piaccia." (la nota introduttiva dell'autore)